Breaking News
Home / Cronaca / Maremoto nello stretto: provvedimento della DIA contro la Caronte & Tourist
Maremoto nello stretto:   provvedimento della DIA contro la Caronte & Tourist

Maremoto nello stretto: provvedimento della DIA contro la Caronte & Tourist

Nell’ambito di un provvedimento eseguito stamattina dalla Direzione investigativa antimafia di Reggio Calabria coordinata dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Reggio Calabria, guidata dal procuratore Giovanni Bombardieri, la società di navigazione privata Caronte & Tourist, è stata posta in amministrazione giudiziaria per sei mesi.

La società del valore di oltre mezzo miliardo di euro, secondo la procura reggina, avrebbe favorito alcuni alti esponenti della ‘ndrangheta calabrese.

L’inchiesta, denonominata “Scilla e Cariddi” è coordinata dai pm Stefano Musolino e Walter Ignazitto.

Una conferenza stampa della procura è attualmente in corso e, siamo in attesa di un comunicato stampa dell’azienda da noi prontamente contattata.

A breve, tutti gli ulteriori sviluppi della clamorosa vicenda.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su