Breaking News
Home / Cronaca / Il Rettorato di Messina si tinge di giallo per Patrick Zaki
Il Rettorato di Messina si tinge di giallo per Patrick Zaki

Il Rettorato di Messina si tinge di giallo per Patrick Zaki

In occasione del primo anniversario della carcerazione dello studente egiziano dell’Università di Bologna, Patrick George Zaki, il Palazzo del Rettorato si tinge di giallo per sostenere la sua liberazione. Sulla facciata, è proiettata l’immagine del giovane con l’appello: “Libertà per Patrick Zaki“. Nello spiazzo antistante, cartelloni e scritte in sostegno al giovane attivista e ricercatore.

Il 28enne è detenuto, ormai da un anno, nelle carceri egiziane con l’accusa di propaganda sovversiva. L’8 febbraio 2020 era iniziata, fino a data da destinarsi, la detenzione preventiva. Secondo Amnesty International rischio è che gli vengano inflitti 25 anni di reclusione.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su