Breaking News
Home / Politica / Circoscrizioni / Tarantonio, Biancuzzo: “Multare gli inquinatori criminali abusivi”
Tarantonio, Biancuzzo: “Multare gli inquinatori criminali abusivi”

Tarantonio, Biancuzzo: “Multare gli inquinatori criminali abusivi”

La segnalazione del consigliere Mario Biancuzzo riguarda un cumulo di rifiuti sulla strada sterrata, direzione monte torrente, di località Tarantonio. La bretella fine di collegamento ad alcune abitazioni a monte è sfregiata dagli scaricatori abusivi criminali. “Faccio presente che ieri, mattina, 8 febbraio 2021, ho rifatto un sopralluogo sulla strada sterrata torrente Tarantonio ed ho accertato che l’intervento richiesto in data 15 gennaio non è stato effettuato. Purtroppo la spazzatura è aumentata alcuni ‘Nzivati e Lordi continuano indisturbati a scaricare di tutto in questo slargo di facile accesso, sicuramente di notte.

Quanto scoperto questa mattina, fotografato e documentato, va davvero oltre ogni limite tollerabile. Sicuramente qualche incivile con camion ribaltabile a provveduto a scaricare detriti, materiale ingombrante, materassi, gabinetti e spazzatura in diversi punti. Probabilmente più padroncini con camioncini muniti di ribaltabile, e anche qualche Nzivato e Lordo, che sicuramente non paga la tassa sui rifiuti per disfarsene dei rifiuti utilizza questo luogo per abbandonare spazzatura di vario tipo e materiale vario, pensando che fosse quella la strada il luogo più sicuro per sbarazzarsi del materiale ricavato forse con lavori eseguiti in nero senza pagare un euro. Così facendo stanno inquinando l’ambiente, la vita, la loro terra, la nostra terra, il mare. Vigliacchi, incivili, scaricatori criminali, ‘Nzivati, Lordi e Fitusi. Chiedo agli Organi in indirizzo di voler intervenire inviando bob cat e camion per caricare tutta la spazzatura abbandonata nel punto segnato in oggetto di facile accesso ai mezzi.

Suggerisco di installare delle telecamere in tutti gli ingressi per i torrenti, per monitorare nel tempo le zone interessate e prese di mira dai vandali e deturpati come luoghi di vere e proprie discariche abusive che inquinano l’ambiente e che vanno ad ostruire il normale deflusso delle acque piovane creando non solo problemi di danno ambientale ma anche criticità igienico sanitarie.

Pertanto, consiglio l’installazione di sistemi di video sorveglianze da posizionare in punti strategici, per esempio, all’ingresso dei torrenti, per scovare, denunciare e multare questi “Inquinatori Criminali Abusivi”. Invito le Signorie Loro a visionare il video girato ieri 8 febbraio che trovate sulla mia pagina Facebook, allego inoltre foto fatte sempre ieri mattina per facile consultazione. Eventualmente se è necessario accompagnerò personalmente il personale della Messina Servizi sui luoghi. Con la stima di sempre invio distinti saluti”.

Spazzatura abbandonata
Rifiuti
Contrada Tarantonio
Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su