Breaking News
Home / Cronaca / Hub Messina, le dichiarazioni di Alagna e del commissario Firenze
Hub Messina, le dichiarazioni di Alagna e del commissario Firenze

Hub Messina, le dichiarazioni di Alagna e del commissario Firenze

Non va ancora bene la gestione Covid-19 in Italia. Occorre una velocizzazione nelle vaccinazioni, affinché si possa realizzare la massima copertura possibile della popolazione nazionale. E così, a seguito dei primi sopralluoghi, in Sicilia sono partiti i lavori per la realizzazione in tempo record dei centri vaccini di massa. A Messina, sono quasi completamente ultimati. Sul punto si è espresso il nuovo commissario per l’Emergenza Covid, Alberto Firenze, che ha descritto la situazione in citta: “Siamo in corsa per consegnare nel più breve tempo possibile questo Hub della Fiera che accoglierà 52 slot per la vaccinazione e che ci consentirà nei prossimi giorni anche a Messina di avere una centralizzazione nei percorsi di vaccinazione. Questo diventa utile anche alla luce delle nuove forniture di dosi vaccinali che da mercoledì in poi ci vedranno ricevere nell’Asp di Messina circa 8mila dosi vaccinali a settimana. Questo diventa interessante anche nella prospettiva di dare significato a quanto già dichiarato a livello nazionale dal Governo Draghi sulla volontà forte recepita anche da questa parte di territorio di aumentare l’attività di vaccinazione per tutti i cittadini, ancora oggi con le priorità che sono state definite ma che ci vedrà spero e come dichiarato dal ministro della Salute entro l’estate una quota vaccinale importante per tutti i cittadini senza distinzione di inferiorità. Questo diventerà un’occasione unica per potere permettere alla collettività tutta di riprendere piano piano la propria quotidianità in un’epoca Covid che ormai ci sta impegnando sia da un punto di vista fisico ma soprattutto dal punto di vita psicologico“.

Il direttore f.f. Asp, Bernardo Alagna, che si dice soddisfatto: “Cominciamo a vedere la fase finale di questi lavori e, quindi, possiamo annunciare che tra 2 giorni circa questo centro della Fiera sarà operativo. Avremo la possibilità di fare tantissime vaccinazioni, circa 2500-3000 al giorno,. Abbiamo aumentato anche i box vaccinali, ne abbiamo ricavati un po’ di più di quelli previsti che erano 44, siamo arrivati ad un numero di 52 box vaccinali, quindi questo consentirà di essere più snelli e più veloci nelle pratiche vaccinali. Diciamo che siamo abbastanza soddisfatti perché tutto sommato il lavoro è stato abbastanza veloce e ci consentirà di mantenere i tempi promessi alla città. Potremo chiudere così alcuni centri vaccinali che erano sorti in una fase emergenziale ma potremo concentrare tutte le attività qui, che sono facilmente raggiungibili da qualsiasi punto della città. Adesso, il problema sta nei vaccini. Proprio oggi mi hanno mandato l’elenco delle dosi di vaccini che abbiamo in possesso nei tre siti di Milazzo, di Taormina e di Patti. E devo dire che i numeri sono – tranne un po’ di Pfizer presenti nell’ospedale di Taormina, circa 4600 dosi, quasi 4680 – abbiamo consumato le dosi che erano previste, sia le dosi di Moderna che di AstraZeneca. Quindi, confidiamo veramente nel rispetto dei tempi e nelle modalità di consegna che le varie aziende ci hanno garantito“.

Hub vaccinale di Messina
Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su