Breaking News
Home / Meteo e Ambiente / Ambiente / La rivincita dell’inverno al “novantesimo”?
La rivincita dell’inverno al “novantesimo”?

La rivincita dell’inverno al “novantesimo”?

Cari amici, veniamo da un “non inverno”, infatti oltre al freddo è mancata totalmente la neve in montagna, se si eccettuano rari e brevissimi episodi, e questo non è ottimo per le nostre falde acquifere che nei mesi secchi beneficiano dello scioglimento del manto nevoso. E’ però in atto un ribaltone modellistico che prefigura un tentativo-che al momento è solo sulla carta ed è da confermare-di ritorno di tempo invernale proprio al “novantesimo”. Questa settimana c’è da segnalare che mercoledì potrebbe piovere bene sulla nostra provincia, con un teso maestrale e temperatura in calo, preceduto da una libecciata nel corso di martedì. Il Tirreno sarà mosso e le massime in riva al mare non supereranno i 14 gradi. Seguiranno giorni più soleggiati fino al weekend con venti di direzione variabile, umidità e freddo notturno(anche meno di 10 gradi in riva al mare) e massime nella norma(18 gradi circa). Ma veniamo a noi: le mappe concordano, in concomitanza della prossima settimana, sull’arrivo di masse di aria fredda sulla nostra isola, col ritorno della neve in montagna e temperature in nettissimo calo anche sul mare. Non è uno scenario insolito per Marzo e neanche per Aprile: ad Aprile 2001, esattamente venti anni fa, i Nebrodi furono ben imbiancati il giorno di Pasqua, il 15 Aprile, con una replica il 22 Aprile(nel 2015 e nel 2017 vi furono episodi analoghi sempre in Aprile). Vedremo se le mappe avranno intravisto bene, per ora limitiamoci a fare un’analisi giornaliera delle evoluzioni modellistiche. Buona settimana.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su