Breaking News
Home / Politica / L’intervento di Tommaso Calderone: “la raccolta fondi per Luca non va bloccata”
L’intervento di Tommaso Calderone: “la raccolta fondi per Luca non va bloccata”

L’intervento di Tommaso Calderone: “la raccolta fondi per Luca non va bloccata”

Il caso del piccolo Luca Sansone, il bimbo milazzese di appena sei anni affetto da sma, atrofia muscolare di tipo 1, la forma più aggressiva, è stato discusso in Commissione Sanità su richiesta dell’onorevole Tommaso Calderone, capogruppo di Forza Italia all’Ars. Giorni fa Calderone ha annunciato l’approvazione dell’emendamento per garantire al piccolo Luca e ai bimbi affetti da Sma, lo zolgensma. Il farmaco più costoso al mondo. La norma deve ancora approdare in aula, domani, quindi il farmaco non è ancora stato finanziato.
Lo rende noto, lo stesso Calderone, con un comunicato sul proprio profilo Facebook personale. Ecco le sue parole:

Giorni fa ho annunciato l’approvazione dell’emendamento per garantire a Luca e ai bimbi affetti da SMA di tipo 1 il farmaco più costoso al mondo. Tengo a precisare che la norma è ancora alla fase finale e approderà in aula domani. MI SEGNALANO CHE E’ PASSATO IL MESSAGGIO CHE IL FARMACO SIA STATO GIA’ FINANZIATO. NON E’ COSI’. Pertanto, ritengo doveroso lanciare un appello A NON BLOCCARE LA RACCOLTA FONDI che invece mi dicono si sia fermata. Ripeto: la norma è al voto finale dell’aula che avverrà entro una settimana e siamo tutti fiduciosi, ma ancora non è legge e LA RACCOLTA NON VA BLOCCATA! Spero di essere stato chiaro, anche se in verità chiaro lo ero stato pure prima. Comunicherò l’approvazione della norma non appena avverrà e non parlerò più di questo argomento. I palcoscenici li lascio agli altri, soprattutto per argomenti come quello di cui stiamo discutendo.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su