Breaking News
Home / In Evidenza / Cateno De Luca: basta elemosina al Sud. Ecco la diffida a Mario Draghi
Cateno De Luca: basta elemosina al Sud. Ecco la diffida a Mario Draghi

Cateno De Luca: basta elemosina al Sud. Ecco la diffida a Mario Draghi

Lo aveva detto il febbraio scorso durante la conferenza stampa sul Recovery Fund, in cui denunciava la sperequazione della ripartizione delle risorse tra nord e sud, diffidando il governo Conte.

Oggi arriva la notizia della diffida anche al governo Draghi con una nota ufficiale (vedi foto sotto).

Un grido di ribellione, una denuncia necessaria, da parte dell’unico politico meridionale che sembra aver colto la gravità della situazione su quello che doveva essere uno strumento per risolvere il divario economico sociale tra il sud italia e il resto d’Europa, mentre ancora una volta il meridione viene mutilitato delle sue prerogative economiche.

C’è tutto questo nella diffida consegnata al presidente del Consiglio Mario Draghi, ma anche la richiesta che al al Sud venga destinato il 75% delle risorse e non il paventato 34%.

A sostegno di questa richiesta, un eccellente documento, uno studio preciso e attento, contenuto nella delibera di giunta n° 36 ( link per scaricarla https://tinyurl.com/hsktbpnf ) in cui viene asseverato il tutto.

Ma sopratutto emerge, ancora una volta, la figura di un politico attento, capace di andare oltre le solite problematiche locali, dotato di una visione strategica e risolutiva del futuro non solo di una città o di una regione ma dell’intero meridione.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su