Breaking News
Home / Cronaca / Covid in aumento a Villafranca Tirrena: in arrivo la nuova ordinanza sindacale
Covid in aumento a Villafranca Tirrena: in arrivo la nuova ordinanza sindacale

Covid in aumento a Villafranca Tirrena: in arrivo la nuova ordinanza sindacale

Sono 25 il totale dei positivi al Covid-19 a VillafrancaTirrena, nel messinese. Lo rende noto il sindaco Matteo De Marco con un nuovo aggiornamento sulla pagina istituzionale del comune tirrenico:

Si avvisa la Cittadinanza che purtroppo, il numero di nostri Concittadini positivi al Covid-19 risulta in preoccupante ascesa.
Ad oggi infatti, pur non avendo ancora ricevuto comunicazioni ufficiali e complete dall’Asp di Messina, secondo informazioni assunte direttamente dagli interessati ed in attesa degli esiti dei tamponi molecolari effettuati, sono 25 i nostri Concittadini che risultano positivi al Covid-19 (tenuto conto di 7 nuove positività). Le persone interessate dal contagio si trovano in quarantena presso la propria abitazione ed una risulta essere ospedalizzata.
Sono in corso accertamenti sui familiari, che si trovano in isolamento fiduciario.
Dallo screening scolastico volontario l’esito dei tamponi molecolari risulta essere negativo per tutti coloro che lo hanno effettuato nelle giornate del 26 e 27 marzo, siamo invece in attesa degli esiti di coloro che lo hanno effettuato il 28 marzo. Alla luce di queste criticità ed in vista delle festività Pasquali, a quanto pare, caratterizzato da favorevoli condizioni climatiche, invito ancora una volta tutta la popolazione, ad osservare con maggior scrupolo e coscienza le misure da adottare per contrastare in modo efficace la diffusione del contagio ed in particolare di uscire da casa solo per motivi strettamente necessari e quando si è costretti a farlo è obbligatorio:
1) tenere la distanza interpersonale di almeno 1 metro;
2) usare la mascherina;
3) non effettuare assembramenti;
4) lavarsi spesso le mani;
Tutto questo nel rispetto della propria ed altrui salute.


Il sindaco tirrenico in vista delle festività pasquali ha firmato, nelle ultime ore, una nuova ordinanza in vigore da domani giovedì 1 aprile fino a martedì 6 aprile, che dispone un “mini lockdown” per prevenire i contagi da Covid-19.

«La situazione è preoccupante – ha detto De Marco in conseguenza di questo aumento di casi positivi bisogna assolutamente osservare con enorme scrupolo le misure anticontagio. Evitiamo assembramenti che in questo momento sono molto pericolosi per tutti noi. Facciamo tutti molta attenzione cari concittadini!»

A tal proposito resteranno chiusi, per ragioni di incolumità legati ala situazione epidemiologica da Covid-19, al fine di “garantire la sicurezza di tutti”, il Centro Diurno per Anziani, i Centri Sociali di Divieto, Piazza G. Campagna, Calvaruso e Serro, il Centro di Aggregazione Giovanile, l’Università della Terza Età e di tutte le strutture sportive presenti sul territorio. E’ inoltre vietato l’accesso e lo stazionamento di persone per tutte le aree attrezzate a parco giochi.
Negato l’accesso e lo stazionamento di persone in tutte le Piazze, escluso l’accesso connesso all’attività di asporto che resta consentita fino alle ore 18.00.
È vietato l’accesso e lo stazionamento di persone nella spiaggia. Negato lo stazionamento di persone sulla Via Lungomare C. Colombo.
L’inottemperanza al divieto imposto dalla presente ordinanza è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria prevista dall’articolo 4 del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19.

Da domani 01 Aprile 2021 è anche sospeso il servizio di conferimento e pesatura di rifiuti presso il Centro Comunale di Raccolta.


Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su