Home / Cronaca / Nuovo sbarco di migranti a Messina
Nuovo sbarco di migranti a Messina

Nuovo sbarco di migranti a Messina

E’ sbarcata questa mattina intorno alle 7 l’ennesima nave carica di migranti nel porto di Messina. Tra di loro ci sono 12 donne, 10 minori e due bambini di età inferiore a cinque anni. I naufraghi sono in prevalenza sudanesi e marocchini, più libici, somali, egiziani, palestinesi e siriani. Questi ultimi hanno raccontato di essere stati trattenuti in Libia per sei mesi prima di affrontare il viaggio in mare.

L’operazione avviene a pochi giorni dal salvataggio della scorsa settimana di 606 persone, inclusi 241 minori, 50 dei quali di età inferiore a 13 anni.

Dall’inizio della nostra missione, nel febbraio 2016, a oggi la situazione nel Mediterraneo non è cambiata – ha dichiarato Sos Mediterranee (associazione umanitaria internazionale italo-franco-tedesca, ndr)Uomini, donne e bambini continuano a fuggire dal caos, dall’insicurezza e dalla violenza della Libia“.

Tra i migranti a bordo due fratelli siriani che hanno raccontato la loro storia ai soccorritori: “Non volevamo prendere parte alla guerra e alle violenze. Per andare dal Sudan in Libia ci hanno caricato su un pick up – riporta la Ong -. Ci è voluto circa un mese di tempo. Un mese intero praticamente senza acqua nè cibo”.

Il posto era pieno di persone, nordafricani e subsahariani. Le condizioni sono orribili ma per i subsahariani sono impossibili. Vengono continuamente torturati se non cedono alle estorsioni di denaro“.

All’ospedale Papardo, inoltre, sono stati trasferiti alcuni migranti che accusano problemi di salute.

Lascia un commento

Torna su