Home / Società / Lavoro / Tutela del lavoro: denunce e sanzioni per oltre 100 mila euro
Tutela del lavoro: denunce e sanzioni per oltre 100 mila euro

Tutela del lavoro: denunce e sanzioni per oltre 100 mila euro

Durante il mese appena trascorso il Comando dei Carabinieri per la Tutela de Lavoro ha disposto una serie di controlli ad aziende, officine ed esercizi commerciali della provincia di Messina.

24 le ditte ispezionate dal nucleo Carabinieri ispettorato del lavoro, delle quali 14 risultate irregolari.

45 i lavoratori sottoposti a controllo, di questi 7 totalmente in nero.

In due casi è stato adottato il provvedimento di “Sospensione dell’Attività imprenditoriale” per aver impegnato personale in nero nella misura pari o superiore al 20% di quello effettivamente presente sul luogo di lavoro.

Tali provvedimenti risultano già revocati avendo i responsabili regolarizzato la posizione dei lavoratori in nero e pagato la sanzione amministrativa aggiunta.

9 datori di lavoro sono stati denunciati, a vario titolo, per violazioni delle norme di sicurezza nei luoghi di lavoro ed utilizzo di impianti di videosorveglianza per il controllo dei lavoratori a distanza senza autorizzazione dell’ispettorato del lavoro di Messina.

Il medico competente di un’azienda edile è stato denunciato per divulgazione di dati sensibili contenuti in cartelle sanitarie, violando i principi di riservatezza, e per aver omesso di adottare le misure minime di sicurezza per il trattamento de dati stessi.

Le sanzioni amministrative ammontano complessivamente ad oltre 100 mila euro.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su