Home / Cronaca / La Polizia di Stato arresta due topi d’appartamento
La Polizia di Stato arresta due topi d’appartamento

La Polizia di Stato arresta due topi d’appartamento

Ieri, venerdì 26, sono stati arrestati dai poliziotti della Questura di Messina Valentino Vadalà, 32 anni, già noto alle forze dell’ordine, e Rosario Caruso, 42 anni.

I due, entrambi messinesi, si resi responsabili del tentato furto ai danni di un’anziana donna, tentando di introdursi nella sua abitazione da una porta posta nel terrazzo della stessa. Azione interrotta dalle urla di una vicina, accortasi di quanto stesse accadendo.

I poliziotti intervenuti sul posto hanno rinvenuto nel terrazzo dell’appartamento della vittima un cacciavite, uno zaino, un crick, oltre a rilevare il danneggiamento di una delle imposte dell’abitazione.

L’immediata attività d’indagine seguita ai rilievi ha permesso agli operatori di raccogliere testimonianze a proposito di una Opel Agila grigia, con gli stop rotti, posteggiata nei pressi dell’immobile proprio nel momento in cui si stava per consumare il fatto.

Ottenuta l’informazione è stato dunque possibile per i poliziotti rintracciare la macchina sopra descritta e con lei i presunti autori del tentato furto.

Questi hanno inizialmente negato la paternità del mezzo intestato ad altro soggetto che però, dagli accertamenti effettuati, risultava comunque nella disponibilità di uno dei complici.
Quest’ultimo, precisamente Vadalà, messo alle strette ha quindi recuperato le chiavi che aveva nascosto nella cuccia del cane consegnandole alle forze dell’ordine.

All’interno dell’autovettura è stato inoltre rinvenuto altro materiale atto allo scasso.

A seguito di ciò i due sono stati condotti presso gli Uffici di Polizia dove hanno confermato ogni responsabilità. Confermato l’arresto entrambi sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa di essere giudicati con rito per direttissima.

Lascia un commento

Torna su