Home / Politica / Comune / Bramanti su ritardi pagamento stipendi da parte di ATM: “Si faccia chiarezza, anche su reale entità debitoria”
Bramanti su ritardi pagamento stipendi da parte di ATM: “Si faccia chiarezza, anche su reale entità debitoria”

Bramanti su ritardi pagamento stipendi da parte di ATM: “Si faccia chiarezza, anche su reale entità debitoria”

A seguito delle segnalazioni da parte delle sigle sindacali in merito ai ritardi nel pagamento degli stipendi da parte di ATM, che l’amministrazione comunale addebita ad intoppi di tipo burocratico, e delle richieste di chiarezza avanzate anche da CapitaleMessina sulla reale situazione economica dell’Azienda trasporti, sulla regolarità dei versamenti contributivi e sulla mole di debiti accumulati nel corso degli anni, il candidato Sindaco Dino Bramanti ha tenuto a comunicare la sua posizione sul tema.

C’è il rischio – ha dichiarato in una nota – che Messina continui ad essere penalizzata quanto a rimborsi chilometrici rispetto alle aziende municipalizzate di trasporto pubblico di Catania e Palermo”.

Bramanti inoltre, riconoscendo i passi avanti sul fronte del servizio pubblico fatti in questi anni, ha anche espresso un invito a non sottovalutare quei segnali che pare vadano in una direzione opposta, a rischio di minare la serenità dei lavoratori.

In questo senso ha anche dichiarato come a sua opinione la futura amministrazione comunale dovrà far quadratocon la deputazione regionale per scongiurare qualsiasi passo indietro.

Nel frattempo – si legge a conclusione della nota – è bene si faccia chiarezza sui ritardi e sulla reale entità debitoria“.

Lascia un commento

Torna su