Home / Cronaca / Messina, morire a 16 anni: addio a Ferdinando Fiorino
Messina, morire a 16 anni: addio a Ferdinando Fiorino

Messina, morire a 16 anni: addio a Ferdinando Fiorino

La tragedia è avvenuta ieri, nel giorno della festa del Lavoro: i genitori si erano assentati per fare colazione al bar, quando al rientro nella loro abitazione hanno rivenuto il cadavere del figlio 16enne riverso sul divano.

Forse un infarto la causa che cagionato la morte del giovane Ferdinando Fiorino, figlio del noto imprenditore messinese Toni; gestore dei supermercati Despar nel capoluogo peloritano.

Il ragazzo, molto impegnato in ambito sociale, era uno studente modello (stimato dai compagni, dagli amici e dagli insegnanti) presso il collegio gesuita di Sant’Ignazio a Messina.

Restano da comprendere la cause che avrebbe condotto alla morte il giovane; forse una malattia congenita potrebbe aver scatenato l’infarto.  Aperta un’indagine della Polizia e disposta l’autopsia sul corpo del ragazzo.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su