Home / Politica / Metropoli Strategiche: il progetto per innovare e sviluppare le competenze nelle Città Metropolitane
Metropoli Strategiche: il progetto per innovare e sviluppare le competenze nelle Città Metropolitane

Metropoli Strategiche: il progetto per innovare e sviluppare le competenze nelle Città Metropolitane

Si è svolta a Palazzo dei Leoni la riunione relativa al progetto “Metropoli Strategiche”, il programma realizzato dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani) che sostiene e accompagna i cambiamenti organizzativi e lo sviluppo delle competenze legate alle innovazioni istituzionali nelle Città Metropolitane.

All’incontro hanno partecipato il Segretario Generale della Città Metropolitana di Messina, avv. Maria Angela Caponetti, la dott.ssa Chiara Pignaris, esperta del network nazionale sulla Pianificazione Strategica, i dirigenti e i responsabili di Servizio.

Il progetto ha durata triennale, è finanziato con fondi del Pon governance 2014-2020 e ha l’obiettivo di accompagnare i cambiamenti organizzativi e lo sviluppo delle competenze legate alle innovazioni istituzionali nelle Città Metropolitane.

Attraverso la costruzione di un network nazionale e di uno locale per ciascuna Città Metropolitana, la sperimentazione sul campo di modelli organizzativi innovativi, l’attività di affiancamento e formazione di funzionari e amministratori per lo sviluppo delle competenze, si punta ad intervenire su tre importanti ambiti tematici: la semplificazione amministrativa in materia edilizia e urbanistica; i Piani di riassetto istituzionale e organizzativo dell’area metropolitana; i Piani Strategici metropolitani.

Su quest’ultimo punto si è incentrato il confronto organizzato dalla Città Metropolitana di Messina, con un approfondimento sull’attività di accompagnamento ai processi di pianificazione strategica metropolitana, con particolare riferimento alle metodologie di ingaggio dei portatori di interessi  locali e all’impianto degli strumenti organizzativi per la gestione e il monitoraggio dei Piani lungo il loro percorso di realizzazione.

L’attività di pianificazione strategica costituirà una delle sfide più rilevanti del nostro Ente – ha affermato il Caponetti – e si lavorerà per definire meglio le azioni da porre in essere sul versante della sperimentazione in materia di Pianificazione.

Si tratta di una sperimentazione – ha aggiunto infine – con la quale Anci accompagnerà le Città metropolitane nel processo d’innovazione organizzativa e nello sviluppo delle competenze che determineranno la realizzazione di politiche integrate sull’intero territorio metropolitano“.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su