Home / Meteo e Ambiente / Messina, violentissimo temporale: notte di fulmini e boati
Messina, violentissimo temporale: notte di fulmini e boati

Messina, violentissimo temporale: notte di fulmini e boati

Rovesci temporaleschi di notevole entità si sono abbattuti sulla Sicilia nord/orientale. Hanno sofferto, in particolare, Messina e l’intera area dello Stretto.

Si sono verificati fenomeni estremi che hanno innescato non poche conseguenze, blackout elettrici e vere e proprie bombe d’acqua.

Un numero considerevole di fulmini è caduto sullo Stretto, seguiti da veri e propri boati. Tantissime le scariche elettriche abbattutesi sulla città e molto forti le precipitazioni.

Già alle ore 5:30, in città si registravano 43 mm o litri di pioggia/metro quadrato in centro città; 53 mm a San Placido Calonerò (Istituto Agrario Cuppari); 30 mm a Torre Faro.

Questo il resoconto del nubifragio imperversato sulla sponda siciliana: Torre Faro (113mm di pioggia); Ganzirri (88mm); Messina centro (55mm); Santa Margherita (48mm); Santo Stefano di Briga (37mm). Terribile il fenomeno temporalesco imperversato su Faro Superiore.

Il maltempo ha colpito anche la Calabria tirrenica meridionale, la Puglia con Lecce in ginocchio a causa delle raffiche di vento, sradicati cartelloni e insegne.

Al netto dei danni verificatisi, la pioggia caduta nelle scorse ore, ha aiutato la terra e i boschi del Sud.

Lascia un commento

Torna su