Home / Cronaca / Rita Borsellino è morta, Miccichè: “Donna straordinaria per lotta a mafia e ingiustizie”
Rita Borsellino è morta, Miccichè: “Donna straordinaria per lotta a mafia e ingiustizie”

Rita Borsellino è morta, Miccichè: “Donna straordinaria per lotta a mafia e ingiustizie”

Si è spenta ieri, a Palermo, dopo una lunga malattia, all’età di 73 anni, Rita Borsellino.

Il Presidente dell’ARS, Gianfranco Miccichè, avendo appreso della scomparsa di Rita Borsellino, sorella del magistrato Paolo ucciso da Cosa Nostra, già deputata regionale dal 2006 al 2008 e parlamentare europea dal 2009 al 2014, ne ha ricordato il particolare impegno nella lotta contro la mafia e in difesa dei più deboli.

Rita Borsellino, con il suo movimento Un’altra storia, è stata uno dei protagonisti della politica regionale e nazionale degli ultimi anni.

Onoriamo – ha detto Miccichè – una donna straordinaria che si è contraddistinta per l’impegno profuso contro tutte le mafie e le ingiustizie.

Il presidente, ha fatto giungere alla famiglia di Rita Borsellino le sue condoglianze e quelle di tutta l’Assemblea regionale siciliana.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su