Home / Cultura / Arte e Libri / “Acitrezza tra fede e folklore”, terza edizione: ecco i vincitori
“Acitrezza tra fede e folklore”, terza edizione: ecco i vincitori

“Acitrezza tra fede e folklore”, terza edizione: ecco i vincitori

Si è conclusa ieri, come da regolamento, la terza edizione del concorso fotografico rivolto ai fotografi amatoriali, con la proclamazione delle fotografie vincitrici di “Acitrezza tra fede e folklore”.

Nel concorso, organizzato dalla Commissione per i festeggiamenti in onore di San Giovanni Battista, ad aggiudicarsi il premio della critica, assegnato dalla giuria tecnica, è stata una particolare fotografia presentata da Francesco Girone, della categoria “Festa di San Giovanni Battista”.

Il primo posto assoluto, secondo la votazione della giuria popolare, è andato alla suggestiva immagine della sezione “U pisci a mari”, scattata da Giusy Patanè.

Podio, anche quest’anno, per Massimo Vittorio, che si è aggiudicato il primo posto nelle categorie “Festa di San Giovanni Battista” e “Sagra del pesce spada”, in un contest che, rispetto agli anni precedenti, è stato maggiormente partecipato, battagliato dai sette partecipanti e seguìto dai numerosi utenti della Rete internet e, in particolare, della pagina Facebook festasangiovanni.it.

Nel mese di luglio, quasi  30mila sono state le visualizzazioni delle foto pubblicate nella stessa pagina, con 23 mila accessi dall’Italia; oltre 900 dalla sola Europa (di cui 317 dalla Germania); 224 dal Nord America; 100 dal Centro-sud America; 80 dall’Australia; 52 dall’Africa e circa 20 dall’Estremo Oriente, con un incidenza pari a 8828 voti espressi (attraverso le reazioni) sulle 94 foto partecipanti.

Nuovo successo, dunque, per il concorso che è divenuto ormai un appuntamento fisso nel programma della festa del Santo Patrono di Aci Trezza e che, adesso, si concluderà ufficialmente con la premiazione dei vincitori che avverrà il prossimo 29 agosto, al termine della messa pontificale che sarà celebrata sul sagrato della chiesa in occasione della solennità del Martirio di San Giovanni Battista.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su