Home / Cultura / “Spintronics and Robotic at Unime”: domani il Nobel Fert nell’Ateneo messinese per una Lectio Magistralis
“Spintronics and Robotic at Unime”: domani il Nobel Fert nell’Ateneo messinese per una Lectio Magistralis

“Spintronics and Robotic at Unime”: domani il Nobel Fert nell’Ateneo messinese per una Lectio Magistralis

Oggi, nel corso di una conferenza stampa svoltasi nella “Sala Senato” dell’Università di Messina, è stato presentato l’evento “Spintronics and Robotic at UNIME“. Evento che si svolgerà domani, venerdì 14 settembre alle ore 9 in Aula Magna ed il cui protagonista sarà il Premio Nobel per la Fisica, prof. Albert Fert, che terrà una Lectio magistralis intitolata “The roule from fundamental science to innovation”.

All’incontro sono intervenuti il prof. Giovanni Moschella, Prorettore vicario, ed il prof. Giovanni Finocchio, docente di Elettronica ed organizzatore dell’iniziativa. “Una iniziativa di grande rilievo – ha commentato il prof. Moschella –. L’Ateneo è ben lieto di poter ospitare un personaggio di tale prestigio, che oltretutto verrà insignito del titolo di socio onorario dell’Accademia Peloritana dei Pericolanti”.

Nel corso dell’evento, inoltre, verrà siglata una convenzione di cooperazione tra Unime e Sinano (Istituto tecnico-scientifico cinese di nanoelettronica) e saranno illustrati nel dettaglio i tre progetti, presentati quest’oggi, che vedono Unime in prima linea nel campo dell’innovazione e che spazieranno dall’implementazione di tecnologie attuali a ricerche su sistemi di sviluppo robotico (anche subacqueo).

L’accordo di collaborazione scientifica con Siano consentirà di potenziare ulteriormente il ruolo di Unime all’interno di un network all’avanguardia nello studio della micro e nanoelettronica, che riunisce attualmente 23 rinomate organizzazioni di ricerca e università europee e nell’ambito del quale il prof. Finocchio, nei mesi scorsi, ha rappresentato Unime alla “China-Italy Science, Technology & Innovation Week”. La settimana interamente dedicata alle attività di scambio scientifico e tecnologico tra gli operatori dei due Paesi, tenutasi in Cina.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su