Home / Politica / Città Metropolitana / CISL Messina, Tonino Genovese a De Luca: “Confronto? Ne ha fatti saltare 4”
CISL Messina, Tonino Genovese a De Luca: “Confronto? Ne ha fatti saltare 4”

CISL Messina, Tonino Genovese a De Luca: “Confronto? Ne ha fatti saltare 4”

Duro il dibattito accesosi in città a seguito di alcune delle affermazioni espresse dal sindaco Cateno De Luca in tema delle Organizzazioni sindacali. “Dichiarazioni allusive e gratuite. –
dice Tonino Genovese – Basta generalizzazioni. Vada in Procura, denunciando nomi e fatti circostanziati. Confronto? Lo chiediamo dal 29 giugno e ne ha fatti saltare quattro.…” Ad esprimersi il Segretario Generale CISL Messina.

Il Segretario Generale si dice sorpreso “che il sindaco pensi che il sindacato possa viaggiare sul crinale dell’illegalità. – prosegue – Le parole si devono pesare e non può continuare a sparare nel mucchio.”

E gli rivolge l’invito ad “andare, oggi stesso, in Procura con nomi e cognomi, fatti ed episodi circostanziati, a denunciare tutto, perché come Cisl siamo stanchi di assistere ad una generalizzazione continua.”

A detta di Tonino Genevese l’incontro non sarebbe avvenuto per cause legate al sindaco metropolitano: “continui” sarebbero stati i “rinvii”.

Dal 29 giugno, chiediamo un confronto di merito – dice – sulla gestione del Comune e delle aziende partecipate. Un confronto al quale lui si è sottratto non una, ma quattro volte […] e, ad oggi, – conclude – una convocazione al 1° ottobre con una pluralità di soggetti che nulla hanno da condividere con il sindacato confederale e le istanze del mondo del lavoro.”

Lascia un commento

Torna su