Home / Società / Messina: il Cirs presenta progetti ed iniziative per il nuovo anno sociale
Messina: il Cirs presenta progetti ed iniziative per il nuovo anno sociale

Messina: il Cirs presenta progetti ed iniziative per il nuovo anno sociale

È stata richiesta la benedizione di Monsignor Cesare Di Pietro, questa mattina, alla conferenza stampa tenutasi presso la sede del CIRS. La missione è salvare lo stabile dalla speculazione edilizia. “Questo è un IPAB (Istituto Pubblico di Assistenza e Beneficienza)” – ha detto il Presidente, Maria Celeste Celi, durante la presentazione, chiara e precisa dell’evento.

L’immobile verrà acquistato affinché possa rimanere nella disponibilità dell’associazione che si occupa di donne vittima di violenza e di ragazze madri, continuando a rimanere Casa Famiglia.

Sono stati presentati i progetti ed illustrate le iniziative della Onlus dinanzi ad un discreto numero di partecipanti raccolti in preghiera e composti, alla presenza delle autorità.

Vessillo degli svariati successi della Onlus una Laurea conseguita, al termine di un iter universitario quinquennale, da uno dei ragazzi nati all’interno della Casa Famiglia. Commovente il momento della stretta di mano e dei complimenti per l’obiettivo raggiunto alla madre, piena d’emozione, da parte del Mons.Cesare Di Pietro.

In prima fila, il Prefetto, Dott.ssa Maria Carmela Librizzi ed il Presidente dell’Ordine degli avvocati, Vincenzo Ceravolo, il quale si è detto orgoglioso di poter essere, insieme agli altri, tra chi contribuirà all’acquisto dell’immobile in questione.

Ha voluto esserci anche il Sindaco, Cateno De Luca, nonostante gli svariati impegni. Al Primo Cittadino è stata chiesta una mano d’aiuto per organizzare il CIRS a livello nazionale.

Presenti anche alcuni dei membri della Giunta, tra cui gli assessori Alessandra Calafiore e Massimiliano Minutoli.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su