Home / Politica / Comune / Centri sociali per anziani: l’interrogazione del consigliere Gioveni
Centri sociali per anziani: l’interrogazione del consigliere Gioveni

Centri sociali per anziani: l’interrogazione del consigliere Gioveni

In un momento in cui, a seguito di quanto stabilito dal “Salva Messina”, si procederà ad una nuova mappatura delle necessità della città, così da comprendere quali servizi mantenere, quali ridimensionare e quali invece introdurre, il consigliere comunale Libero Gioveni pone l’accento sul tema dei centri sociali per anziani.

Secondo Gioveni Messina è una città carente per quanto riguarda i servizi offerti agli anziani, riassumibili nell’assistenza domiciliare, e nel centro sociale di Villa Dante, su cui comunque si esprime in maniera critica.
A sua opinione dunque, sarebbe necessario realizzare strutture che consentano a questi ultimi di trascorrere ore spensierate, socializzando fra loro praticando attività ludico-ricreative. Soprattutto nei villaggi dove attualmente segnala la sostanziale assenza di questo genere di punti di ritrovo.

Per il consigliere è anche importante che, al fine di consentire agli anziani di sentirsi utili ed apprezzati, questi vengano coinvolti attraverso iniziative di carattere scoiale. Ed è dunque nell’intento di conoscere quali siano le intenzioni dell’Amministrazione riguardo queste tematiche che Gioveni ha oggi prodotto un’interrogazione, avente ad oggetto tali tematiche, rivolta al Sindaco De Luca e all’Assessore ai Servizi Sociali Calafiore.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su