Home / Cronaca / “Non avevo mezzo per tornare a casa e ne ho rubato uno”: arrestato minorenne messinese
“Non avevo mezzo per tornare a casa e ne ho rubato uno”: arrestato minorenne messinese

“Non avevo mezzo per tornare a casa e ne ho rubato uno”: arrestato minorenne messinese

Intorno alle 22:30 di ieri sera, due individui fare sono stati notati dai poliziotti delle volanti mentre sedevano su un motociclo, scuotendolo con forza. Una volta avvicinatisi gli agenti, uno dei due, riconosciuto dagli operatori in quanto già noto per i numerosi precedenti, si è dato alla fuga lasciando perdere ogni traccia di sé.

L’altro, invece, è stato bloccato, identificato e perquisito. All’interno del suo giubbotto gli agenti hanno rinvenuto due cellulari e la sim di uno di questi, da accertamenti esperiti, è risultata essere intestata al ragazzo fuggito.

Il mezzo in questione è risultato appartenere ad una terza persona che, contattata dai poliziotti, ha riferito di essersi da poco accorta dalla sua assenza e, invitata presso gli uffici di polizia, ha provveduto a formalizzare la relativa denuncia.

Non avevo mezzi per tornare a casa e quindi ho deciso di rubarne uno”, questo quanto dichiarato dal minore che, tratto in arresto, è stato trattenuto presso un centro di prima accoglienza come disposto dal magistrato di turno informato dell’accaduto.

Quanto al complice è stato denunciato per gli stessi fatti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su