Home / Cronaca / Tifoso 23enne mostra il fondoschiena e posta video sui social: sanzionato, è DASPO
Tifoso 23enne mostra il fondoschiena e posta video sui social: sanzionato, è DASPO

Tifoso 23enne mostra il fondoschiena e posta video sui social: sanzionato, è DASPO

Era l’11 novembre quando, allo Stadio comunale “Marco Salmeri” di Milazzo, si disputava l’incontro di calcio SS1937 Milazzo – Catania San Pio X. Era una tranquilla domenica d’autunno.

Nel corso della partita, un giovane mamertino, di anni 23, attirava più volte le attenzioni, gesticolando, urlando contro arbitri e giocatori della squadra avversaria, arrampicandosi sulla rete di rete di divisione tra terreno di gioco e gradinata.

Al termine dell’incontro, nello stupore generale e alla presenza di più di 200 persone, il ventitreenne decideva di esultare, per il goal segnato dalla sua squadra, denudandosi, abbassando, non una volta soltanto, i pantaloncini che aveva indosso e mostrando il posteriore a tutti i presenti. Non soddisfatto, postava poi sui social il video della sua esuberante esultanza.

Atti contrari alla pubblica decenza in luogo pubblico, questo l’illecito oppostogli, una volta espletati tutti gli accertamenti del caso, dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Milazzo.

È stata elevata una sanzione di euro 3.333, 33, oltre alla notifica della misura di prevenzione, inflitta dal Questore Mario Finocchiaro: un D.A.SPO. (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive) della durata di anni 5, durante i quali dovrà rispettare il divieto di frequentare i luoghi in cui si svolgeranno manifestazioni sportive della squadra del cuore, o di qualsiasi altro club professionista o dilettante.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su