Home / Cronaca / Vigili del Fuoco in lutto: bandiere a mezz’asta
Vigili del Fuoco in lutto: bandiere a mezz’asta

Vigili del Fuoco in lutto: bandiere a mezz’asta

Ancora colpiti. Un’altra vittima del dovere. Ancora una volta a pagare un prezzo altissimo è il Corpo dei Vigili del Fuoco. L’esplosione di una cisterna avvenuta a Rieti, al km 39 della Salaria – nel primo pomeriggio di mercoledi 5 dicembre – ha causato la morte di un pompiere, Stefano Colasanti. Un’altra vittima tra i civili. Altre diciotto persone, tra vigili del fuoco e civili, risultano ferite, alcune ancora in prognosi riservata.

Una squadra dei Vigili del Fuoco di Messina

Libero dal servizio Colasanti quel giorno si trovava a passare dalla Salaria in direzione Roma. Vedendo la scena drammatica della cisterna in fiamme non ha esitato a intervenire. Per lui è stata fatale l’esplosione.

Bandiere a mezz’asta nelle caserme dei vigili del fuoco per commemorare il collega scomparso. Su disposizione del Capo del Corpo – ingegnere Fabio Dattilo – è stato anche disposto un minuto di silenzio a ogni cambio turno.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su