Home / Cronaca / Prevenzione rapine: fondamentale la collaborazione dei commercianti
Prevenzione rapine: fondamentale la collaborazione dei commercianti

Prevenzione rapine: fondamentale la collaborazione dei commercianti

L’asticella della sicurezza si è ulteriormente alzata dopo i recenti fatti di cronaca, l’attenzione delle forze dell’ordine è altissima, ma è estremamente importante che i commercianti facciano la loro parte, anche dotandosi di sistemi di allarme più moderni ed efficienti.

E’ quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri nella sede di Confesercenti Messina e a cui hanno partecipato numerosi imprenditori.

All’appuntamento sono intervenuti oltre al presidente dell’Associazione di Categoria Alberto Palella e al direttore Daniele Andronaco, il Commissario Capo Giovanni Puglionisi, dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Messina e i rappresentanti dell’azienda Secur shop, accreditata al Ministero degli Interni per il sistema di video allarme.

“Dopo il recente incontro con il Questore, Mario Finocchiaro – ha spiegato il presidente di Confesercenti Messina Alberto Palella – ci è sembrato opportuno coinvolgere i commercianti in un confronto diretto con le forze dell’ordine, affinchè vengano sensibilizzati sull’importanza della prevenzione, visti i recenti fatti di cronaca che hanno riacceso i riflettori sul problema della sicurezza nelle attività commerciali. Ringrazio dunque la Questura di Messina, che ci ha permesso di realizzare questo incontro, poiché anche attraverso i momenti di dialogo si fortifica il rapporto tra i cittadini e le istituzioni”.

L’impianto, che risponde al protocollo di legalità e sicurezza certificato dal Viminale, in caso di rapina, consente di ridurre al minimo i tempi di intervento attraverso un collegamento diretto con le sale operative delle forze di Polizia.

Ed infatti, al commerciante basterà pigiare un pulsante per attivare l’allarme che sarà trasmesso immediatamente ai poliziotti della sala operativa i quali potranno vedere cosa sta accadendo nell’esercizio commerciale e contemporaneamente potranno richiedere il tempestivo intervento di altri operatori sul territorio informati con dovizie di particolari su quanto in fase di consumazione.

Con il video allarme si avrà inoltre la possibilità di estendere la protezione anche alle strade su cui insistono i negozi, contribuendo, attraverso l’integrazione con le telecamere comunali, ad attuare un più efficace presidio del territorio.

“Nonostante i dati a disposizione facciano registrare un calo delle rapine in confronto allo scorso anno, erano 24 quelle del 2017 a fronte delle 17 del 2018, la nostra attività di controllo – ha detto il Commissario Capo Puglionisi – è stata notevolmente incrementata per garantire la sicurezza dei commercianti e in generale di tutti i cittadini, soprattutto negli orari di punta che sono i più critici. Ma la collaborazione  è importante anche quando si assiste a situazioni sospette. Non esitate a chiamare le Forze dell’Ordine perché anche così si costruisce un’attenta opera di prevenzione, oltre che con i sistemi più evoluti che ci aiutano ad agire con la massima velocità ed efficacia”. 

Il video allarme presentato oggi, consiste in un decoder che si integra perfettamente ai sistemi di video sorveglianza già eventualmente presenti nelle attività commerciali. Nei prossimi giorni l’azienda produttrice stilerà un piano dei costi in convenzione sulla base di diversi “pacchetti” di servizi proposti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su