Home / Cronaca / Lo Stromboli preoccupa ancora
Lo Stromboli preoccupa ancora

Lo Stromboli preoccupa ancora

E’ aumentata “drammaticamente” l’attività vulcanica dello Stromboli: diverse bocche nell’area del vertice sono attive contemporaneamente, in particolare il gruppo di prese d’aria Nord/Orientale in cui cresce un nuovo cono di cenere con “spruzzi” di lava continui, oltre a grandi esplosioni stromboliane con abbondante emissione di materiale vulcanico.

Il vulcano eoliano è monitorato dall’Ingv di Catania e dalla Protezione Civile.

Proprio per l’attività che continua ad essere intensa, il sindaco Marco Giorgianni ha vietato le escursioni fino alla cima del cratere. I gruppi non potranno superare i 400 metri d’altezza.

Continua anche lo sciame sismico: registrate nelle ultime ore delle scosse che hanno interessato proprio il basso Tirreno tra lo Stromboli e la Calabria.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su