Home / Cronaca / Saldi anticipati e sconti “truccati”: controlli a tappeto della Guardia di Finanza
Saldi anticipati e sconti “truccati”: controlli a tappeto della Guardia di Finanza

Saldi anticipati e sconti “truccati”: controlli a tappeto della Guardia di Finanza

La guardia di finanza, nell’ambito dell’attività di contrasto all’economia illegale, intensificata durante questo periodo di sconti, ha effettuato dei controlli presso le attività commerciali cittadine, a seguito dei quali sono emerse numerose irregolarità di carattere amministrativo.

È stato riscontrato, infatti, che alcune attività commerciali di Messina hanno anticipato i saldi rispetto al periodo consentito, a danno della concorrenza. Altre, invece, non hanno esposto correttamente i prezzi, al fine di trarre in inganno la clientela.
I commercianti che hanno anticipato i saldi rispetto alla data del 2 gennaio, violando le norme a tutela della leale concorrenza fra le imprese, rischiano ora pesanti sanzioni, da 1.300 euro a 4.000 euro.

La Guardia di Finanza ha infine comunicato che, a tutela dei cittadini e dei commercianti onesti, tali verifiche proseguiranno per tutto il periodo degli sconti.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su