Home / Società / Lavoro / Poste e bollette non arrivano, Biancuzzo: “aprite un centro di smistamento nella zona nord di Messina”
Poste e bollette non arrivano, Biancuzzo: “aprite un centro di smistamento nella zona nord di Messina”

Poste e bollette non arrivano, Biancuzzo: “aprite un centro di smistamento nella zona nord di Messina”

Un nuovo centro smistamento della posta nella zona nord di Messina, precisamente a Spartà. È la proposta del consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo, che scrive al Prefetto, al sindaco e al vicesindaco della città dello Stretto e a Poste Italiane, denunciando la grave situazione di disagio a carico dei cittadini nel ricezione di posta e bollette.

Biancuzzo suggerisce Spartà quale zona ottimale per la collocazione del nuovo centro di smistamento postale, al fine di rendere più efficiente il servizio di recapito per tutti i cittadini. Il presidio di smistamento potrebbe sorgere presso gli stessi locali dell’attuale ufficio postale di Spartà:

“Il presidio, – spiega il consigliere– servirebbe a ottimizzare lo smistamento per tutta la zona della estrema riviera nord che in questi mesi risulta fortemente penalizzata da ritardi cronicizzati che stanno danneggiando i residenti oltremodo vessati da una organizzazione di fatto deficitaria e della cattiva gestione del servizio postale. È assurdo gravare il cittadino di spese di more con relativi risarcimento del danno soltanto perché chi competenza finge di non sapere quello che accade. La realizzazione del presidio di smistamento presso l’attuale ufficio postale non comporta alcun onere economico gravoso e potrà contribuire a migliorare il servizio di recapito, finalmente puntuale nel territorio”.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su