Home / Cronaca / Milazzo, violentata per anni e minacciata di morte: in arresto 26enne
Milazzo, violentata per anni e minacciata di morte: in arresto 26enne

Milazzo, violentata per anni e minacciata di morte: in arresto 26enne

Una esecuzione di ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari e i Carabinieri della Stazione di Milazzo hanno tratto in arresto O.E., ventiseienne di origini milazzesi, ritenuto reo dei reati di violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia.

Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto – Ufficio del GIP, era stato richiesto dalla Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, a seguito delle indagini coordinate dal sostituto procuratore Dottoressa Caiazzo Sarah e dal Procuratore della Repubblica Dott. Emanuele Crescenti.

Le indagini erano iniziate a seguito di una segnalazione mossa dalla persona offesa; il 14 gennaio di quest’anno, la donna aveva depositato una denuncia querela presso la Procura della Repubblica, e coordinate dalla Procura della Repubblica c/o il Tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto.

Si è risaliti ad un ambiente domestico sconcertante, perpetratosi per anni, dal 2013. Dopo la nascita della figlia, la vittima veniva minacciata di morte e forzata a rapporti sessuali, anche alla presenza della piccola, ancora minore; immancabili le percosse.

Grave il quadro indiziario che ne è derivato. Da qui, un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari.

Ieri pomeriggio, l’uomo, è stato tradotto presso il proprio domicilio, luogo in cui si trova in attesa di essere interrogato dal Giudice per le Indagini Preliminari.

Lascia un commento

Torna su