Home / In Evidenza / Messina, litoranee Nord e Sud: vietato il commercio itinerante estivo
Messina, litoranee Nord e Sud: vietato il commercio itinerante estivo

Messina, litoranee Nord e Sud: vietato il commercio itinerante estivo

Sarà vietato il commercio su aree pubbliche in forma itinerante, sia lungo la litoranee Nord che in quella Sud, nel periodo estivo compreso dal 21 giugno al 21 settembre di ogni anno. A stabilirlo una ordinanza sindacale.

Il divieto non riguarderà i giorni di feste patronali, durante i quali sono previste, dietro espressa richiesta, autorizzazioni temporanee, ossia valide fino ad un massimo di cinque giorni.

Il provvedimento dovrà applicarsi nel lato Nord della rotatoria di viale Annunziata e in via Consolare Pompea SS113; nelle vie Lago Grande SP43 e SP46 a Ganzirri; Palazzo, Torre Nuova, Fortino, Senatore Arena, Pozzo Giudeo a Torre Faro e SS113 fino all’incrocio con la strada che conduce al lido “Le Dune” di Mortelle.

Il divieto, inoltre, insisterà sul lato Sud dall’incrocio SS114 con via Nazionale Santo Stefano Marina al ponte Torrente Briga.

Le violazioni delle suddette disposizioni faranno scattare una sanzione amministrativa accessoria e, quindi, il trasgressore dovrà corrispondere, in misura ridotta, il pagamento di una somma di danaro pari ad euro 450, ed incorrerà nel sequestro della merce. Prevista, infine, la revoca della licenza.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su