Home / Cronaca / Messina, donna incinta selvaggiamente pestata: in manette 26enne
Messina, donna incinta selvaggiamente pestata: in manette 26enne

Messina, donna incinta selvaggiamente pestata: in manette 26enne

Ha finalmente trovato il coraggio di denunciare il suo aguzzino, un giovane di anni 26, suo compagno che, oltre a sottoporla a vessazioni continue, la teneva segregata in casa da dove, a volte, non era libertà di uscire.

Maltrattamenti al corpo e all’anima, protratti per anni, l’avevano spesso costretta a richiedere l’intervento dei sanitari, fino all’ultimo episodio che la vista vittima di un feroce pestaggio, avvenuto in presenza dei bambini, nonostante il suo stato di gravidanza inoltrato.

Troppo impaurita per sporgere denuncia, incastrata in una storia d’amore malato come molte ne esistono e che, troppo spesso, infarciscono la cronaca nera di sempre.

Dal Papardo, dove era finita a seguito delle lesioni ricevute, era partita una segnalazione alle Forze dell’Ordine. Da lì, l’avvio delle indagini e l’intervento dei Carabinieri di Faro Superiore competenti per territorio, i quali hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Finisce così una storia di lacrime e sangue, di angosce e sofferenza. Denunciare sempre per scegliere la vita e la libertà, diritti inviolabili.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su