Home / Cronaca / Messina, “distrutti” i reperti bellici di via Ugo Bassi
Messina, “distrutti” i reperti bellici di via Ugo Bassi

Messina, “distrutti” i reperti bellici di via Ugo Bassi

Un controllo, eseguito dalla Guardia di Finanza, ha portato al ritrovamento di reperti bellici risalenti alla Seconda Guerra Mondiale. È quanto è accaduto, ieri, nei Quartieri Nuovi della Mosella, a Messina.

Si tratta, per essere precisi, di un proiettile di 40 millimetri di artiglieria, di un modello di bomba “Torretta” ossia corpo bomba illuminante da fucile; poi, anche proiettili vari calibro 7,62 millimetri e 12,7 millimetri.

Causa la pericolosità, ne è stata disposta la distruzione ad opera della Prefettura locale. L’operazione si è svolta all’interno di una cava in località di Tremestieri. A compierla i guastatori del 4° Reggimento Genio dipendente della Brigata meccanizzata “Aosta” di Messina.

Hanno presenziato gli operatori del 118 e agenti di Polizia.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su