Home / Cultura / A tavola con gusto: pasta al tonno e finocchietto selvatico
A tavola con gusto: pasta al tonno e finocchietto selvatico

A tavola con gusto: pasta al tonno e finocchietto selvatico

La vita è una combinazione di pasta e magia.” (Federico Fellini)

La caratteristica del primo piatto di oggi è data dai sapori forti, dall’uso delle erbe e piante aromatiche, ma il “Re della tavola” è naturalmente il tonno fresco. La pasta al tonno fresco e finocchietto selvatico è una deliziosa ricetta che esalta tutto il sapore del mare con altri ingredienti tipici siciliani. E, non può non mancare il cappero, usato volentieri per insaporire molte pietanze. Seguite la ricetta di Giacomo Mazzeo e porterete a tavola una primo piatto davvero speciale.

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di penne rigate
400 gr di tonno fresco tagliato a pezzetti
30 gr di finocchietto selvatico tritato
20 gr di pepe nero
80 gr di olive nere denocciolate
100 gr di cipolla rossa
60 gr di capperi
150 gr di pomodorini
200 ml di salsa di pomodoro
Vino bianco per sfumare
Olio EVO q.b.
Sale q.b.

Preparazione:

In una larga padella fare dorare la cipolla rossa in due cucchiai di olio EVO. Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti, le olive nere – senza nocciolo -, i capperi e il tonno fresco e il finocchietto selvatico tagliato a pezzetti.

Unire il vino bianco e cuocere a fiamma alta affinché il vino evapori. Aggiungere la salsa di pomodoro e regolare di sale e pepe nero, a proprio piacimento, quindi cuocere il tutto a fiamma dolce.

Far cuocere le penne rigate in acqua bollente, quindi scolarle e mantecare con il condimento preparato in padella. Buon appetito con queste penne rigate al tonno e finocchietto selvatico.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su