Home / Cronaca / Locale / Cani Messina: le dichiarazioni del sindaco De Luca
Cani Messina: le dichiarazioni del sindaco De Luca

Cani Messina: le dichiarazioni del sindaco De Luca

Il ritorno del sindaco, Cateno De Luca, a Palazzo Zanca, ha radunato la stampa e non solo. Stamani, in piazza Unione Europea, dinanzi al Municipio di Messina, un nutrito gruppo di manifestanti ha detto NO alla deportazione dei cani, di cui alcuni sono malati e bisognosi di cure particolari. È il quarto bando che suscita le reazioni dei volontari e di chi si occupa dei cani, che “Sono come figli” – hanno detto.

Il sindaco, dal canto suo, ha riferito: <<Come se noi possiamo continuare a spendere oltre un milione di euro l’anno così. Non si sa nemmeno come si spendono questi soldi. Dove cazz… vanno a finire? E mi fanno la manifestazione?!

Ma io adoro i cani, ma non adoro chi tiene lagër. Io ci sono stato alla via Don Blasco e mi sono vomitato, quando sono arrivato al secondo piano, dalla puzza che c’era là dentro.

E ancora trovo qualche delinquente che vuole difendere la via Don Blasco? Non ci sono dubbi che delinquente è anche chi non ha provveduto a risolvere il problema.

Bene, noi siamo sulla strada di arrivo, piaccia o non piaccia. Però, non ha fatto scandalo che si sono macinati 8 milioni di euro l’anno. Di questo non ne parla nessuno, perché è normale. D’altronde in una città come Messina.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su