Breaking News
Home / Politica / Comune / Giardini Naxos: il preoccupante appello del candidato a sindaco Agatino Bosco
Giardini Naxos: il preoccupante appello del candidato a sindaco Agatino Bosco

Giardini Naxos: il preoccupante appello del candidato a sindaco Agatino Bosco

Un accorato e preoccupante appello lanciato da Agatino Bosco, candidato a sindaco di Giardini Naxos, scuote la comunità giardinese. “Amo la salute e il turismo a Giardini Naxos. Non possiamo permetterci un’altra chiusura, sarebbe una catastrofe sociale.
Fra pochi giorni si riverseranno, a Giardini Naxos, migliaia di persone provenienti da tutta la Sicilia per festeggiare, sulle nostre spiagge, la vigilia di Ferragosto.

Negli anni passati, questo rito incontrollato ha raggiunto episodi non consoni a chi come noi pratica da anni l’accoglienza turistica. Non deve e non può passare il messaggio che a Giardini Naxos si può tutto, si possono accendere pericolosi falò, si può sporcare un bene comune e nel nome di un sacrosanto diritto al divertimento, lasciare la spiaggia al mattino del 15 agosto in un degradante stato di sporcizia.

A questo proposito sono emblematiche le foto degli anni passati degli ombrelloni e dei bagnanti tra cumuli di spazzatura. Non vogliamo più vivere simili situazioni e danni al decoro della nostra cittadina che non merita questo annunciato scempio. Quest’anno, in cui vige il divieto di assembramento, ci aspettiamo dalle Autorità preposte non un mero comunicato dell’ultima ora in cui si gioca a scarica barile sulle proprie responsabilità ma un impegno a tutelarci.

Giardini Naxos vive di turismo e non possiamo permetterci che l’inedia e l’inerzia di chi può prevenire assembramenti incontrollati possa causare conseguenze all’intera comunità giardinese. Facciamo un passo avanti per il Bene Comune. Divertirsi è un sacrosanto dirittodivertiamoci con saggezza“.

Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su