Breaking News
Home / Politica / Comune / Covid Villafranca Tirrena, ritorno a scuola: l’ordinanza del sindaco De Marco “a queste condizioni niente scuola”
Covid Villafranca Tirrena, ritorno a scuola: l’ordinanza del sindaco De Marco “a queste condizioni niente scuola”

Covid Villafranca Tirrena, ritorno a scuola: l’ordinanza del sindaco De Marco “a queste condizioni niente scuola”

Sono tornati a salire i contagi a Villafranca Tirrena. Il dato, come purtroppo comunicato dal sindaco, Matteo De Marco, sulla pagina istituzionale Facebook del comune tirrenico è di 55 positività. Questa mattina avviate le operazioni di screening volontari su tutta la popolazione scolastica. Il Primo Cittadino, Matteo De Marco, ha deciso che lunedì 18 Gennaio, non si ritornerà in didattica in presenza. È quanto prevede l’ordinanza sindacale, firmata questo pomeriggio. Relativamente all’entrata in zona rossa, l’ordinanza, si avvale, di ulteriori restrizioni, una su tutte la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado appartenenti al territorio comunale di Villafranca Tirrena. “Tutte le scuole di ogni ordine e ogni grado saranno chiuse, da lunedì prossimo si proseguirà con la didattica a distanza.” Ecco il testo dell’ordinanza sindacale :

“VISTO il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 14.01.2021, relativo alle misure per il
contrasto e il contenimento sull’intero Territorio Nazionale
VISTO l’esponenziale aumento dei casi di positività sul nostro Territorio e nei Comuni limitrofi, tenuto conto dell’esiguo numero dei posti letto nei nosocomi della provincia di Messina; VISTO l’art. 50 del D. Lgs. 267/2000;
O R DI NA
1) a far data dal 18.01.2021 e fino al 31.01.2021, la sospensione delle attività didattiche in presenza di tutte le scuole di ordine e grado, ivi comprese le scuole paritarie, le ludoteche e gli asili pubblici e privati, ad eccezione delle attività amministrative e dell’accesso degli alunni portatori di disabilità e/o di bisogni educativi speciali, secondo quanto previsto dalla normativa Nazionale in materia; e, che l’attività didattica sia esercitata esclusivamente a distanza nei modi e termini disciplinati dalla normativa vigente.
2) a far data dal 17.01.2021 e fino al 31.01.2021, la chiusura al pubblico dei centri sociali di piazza Campagna, Divieto, Calvaruso e Serro, del Centro Diurno per Anziani, dell’Università della Terza Età, del Centro d’Aggregazione Giovanile e di tutti i luoghi della cultura e sedi associative; nonché la chiusura di tutte le strutture sportive pubbliche e/o private, all’aperto e/o al chiuso presenti sul Territorio Comunale.
3) a far data dal 17.01.2021 e fino al 31.01.2021, tenuto conto del divieto di circolare a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico o privato, anche all’interno del proprio Comune di residenza, tranne che
per motivi di salute, lavoro e necessità, la chiusura con divieto di assembramento e di stazionamento in tutte le aree pubbliche Comunali (piazze, ville, giardini, aree giochi, Lungomare, spiaggia e strade Comunali).
È consentito svolgere attività motoria all’aperto in forma individuale, purché nel rispetto della distanza di sicurezza.”

È, inoltre prevista la chiusura e la sanificazione di tutti gli Uffici Comunali per lunedì 18 Gennaio 2021.
Il consueto mercato settimanale del Mercoledì sarà consentito esclusivamente agli operatori commerciali addetti alla vendita dei prodotti alimentari e florovivaistici, lungo la Via dei Pini, nell’area compresa tra l’ingresso del supermercato Eurospin ed il Viale
Peppino Mondello, garantendo le misure di sicurezza prescritte dalle vigenti normative
in materia.



Seguici e condividi:

Lascia un commento

Torna su